top of page

Arriva anche il vaccino per gli studenti: #MiVaccinoPerché

Il CTS (Comitato Tecnico Scientifico) di AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, ha dato l’autorizzazione alla somministrazione del vaccino Pfizer per gli studenti delle scuole italiane di età compresa tra i 12 e i 15 anni, anche in virtù del parere espresso da EMA, l’Agenzia Europea del Farmaco che si era già pronunciata a riguardo. Il CTS con i dati che ha a disposizione, affermerebbe che il vaccino sarebbe affidabile con una buona efficacia sui ragazzi di questa fascia di età. Incoraggiamenti a incrementare le vaccinazioni tra gli studenti, arrivano anche da Stella Kiyriakides, Commissaria UE alla Salute, dal dicembre 2019 nella Commissione von der Leyen.

  1. Le vaccinazioni1 saranno effettuate dai pediatri di base, che hanno in carico circa 200 ragazzi di quella specifica fascia di età, arrivando in media a vaccinare con la prima dose 120 adolescenti, con la speranza poi di ripartire in sicurezza con l’apertura del nuovo anno scolastico 2021/2022. Ottimista anche il Generale Francesco Figliuolo, commissario per l’emergenza che conta molto sulla professionalità dei pediatri nella lotta al Covid, auspicando per loro anche il supporto delle regioni, dove al momento, giungono risposte positive in merito all’inizio delle somministrazioni di vaccino agli studenti. Curiosa la proposta della regione Lazio nel donare a tutti i ragazzi che si vaccineranno una copia della Costituzione della Repubblica Italiana. Importante e significativa iniziativa social promossa da Fabiana Dadone, Ministra per le Politiche giovanili: #MiVaccinoPerché, volta a sensibilizzare ragazzi e ragazze, attraverso le loro dirette testimonianze, sull’importanza di vaccinarsi per permettere all’Italia di rialzarsi e dare la possibilità a tutti di riprendersi le proprie vite e le proprie libertà. La ministra auspica “una grande adesione anche da parte dei giovani. La ripresa del Paese, la possibilità di tornare alla nostra socialità in sicurezza, dipende dalle scelte di ognuno di noi”. È fondamentale raggiungere l’immunità di gregge e tornare padroni delle nostre vite.

Comments


bottom of page