top of page

Quando il 21 giugno non è solo il solstizio d’estatePer molti ragazzi, è ben altro!

Quel giorno, sarà infatti la data della prima prova degli Esami di Stato che, dopo la pandemia, riassumono la forma del ‘passato’. E per i maturandi, è il primo vero e proprio ‘banco di prova’ della vita che sarà.

Occhio alla data: 21 giugno 2023. In molti staranno pensando al solstizio di estate. Non i maturandi. Per loro è un momento ancora più particolare: è il giorno che coincide con la prima prova scritta degli esami di Stato. Questo è il periodo in cui le aspettative degli studenti iniziano ad avvicinarsi sempre di più alla realtà e, di conseguenza, non mancano i momenti di ansia. L'ansia di non riuscire a preparare tutto il programma, l'ansia di avere dei vuoti di memoria e di commettere qualche errore dovuto alla stanchezza. Ed infine, l'ansia di non raggiungere il voto ambito. Si tratta di timori più che giustificabili ma che devono essere gestiti per evitare che prendano il sopravvento contro ogni forma di lucidità.


Ed allora cosa fare? Di certo tra il dire e il fare ci vuole tanto impegno ma non è un'impresa impossibile. Gli esperti, sempre pronti a dispensare consigli agli studenti, anche in questo caso ci dicono cosa occorre fare per vivere questo periodo con maggiore serenità. Quello che viene consigliato in primis è di evitare di chiudersi in casa da mattina a sera pensando solo allo studio. Occorre infatti ritagliarsi un'ora di tempo al giorno da dedicare ai momenti di svago all'aria aperta. Se poi si frequentano luoghi a contatto con la natura è ancora meglio. Evitate di portare questo argomento al centro di ogni conversazione e parlate anche di altro. La vostra mente troverà così qualche momento di distrazione da quel chiodo fisso.


Evitate le bevande che contengono sostanze eccitanti come caffeina e teina perché contribuiranno a mettervi agitazione e a dormire male. Concedetevi un bel bagno caldo ogni sera prima di andare a letto. L'acqua calda aiuta ad allentare la tensione. Luci soffuse e magari un po' di musica di sottofondo contribuiranno a farvi isolare da ogni pensiero favorendo un maggiore relax. In ogni caso, concedetevi quello spazio dedicato solo a voi e che vi aiuta a rigenerare corpo e mente. Si tratta di piccoli gesti che se seguiti, saranno degli ottimi alleati per vivere al meglio uno dei periodi che ricorderete per tutta la vita


Alcuni consigli utili per gli Esami di Stato e per la prima prova in particolare: evitare di chiudersi in casa in attesa del ‘giorno’, evitare di parlerne troppo, evitare caffè e teina e acqua calda per alleviare la tensione

Comentários


bottom of page