top of page

Piano nazionale per la scuola digitale (PNSD): le misure essenziali

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è il documento di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e per un nuovo posizionamento del suo sistema educativo nell’era digitale. Il Ministero dell’istruzione con la Nota prot.722 del 12 maggio 2021 ha presentato le misure più rilevanti relative al PNSD per il 2021, anno in cui il piano apre ai nuovi scenari derivanti dall’accelerazione dei processi di innovazione di insegnamento e apprendimento.

MISURE ESSENZIALI:

Spazi laboratoriali e strumenti digitali per le STEM investimento complessivo di 51,7 milioni di euro per la realizzazione di spazi laboratoriali e l’acquisto di strumenti digitali per l’insegnamento delle STEM (Scienze, Tecnologie, Ingegneria, Matematica) Potenziamento competenze digitali STEAM dispone di una dotazione finanziaria specifica di 4,1 milioni, è complementare alla precedente e concerne progetti nazionali, promossi anche da reti di scuole, sulle metodologie digitali innovative nella didattica delle STEAM (Scienze, Tecnologie, Ingegneria, Arti, Matematica), indirizzate all’apprendimento partecipato e cooperativo. Azione #28 del Piano nazionale scuola digitale. Si prevede l’assegnazione di 1.000,00 euro a favore di ciascuna istituzione scolastica statale, da utilizzare nell’anno scolastico 2021-2022, con il supporto dell’animatore digitale, per la realizzazione di attività di formazione e l’adozione di soluzioni digitali innovative Premio scuola digitale per l’anno scolastico 2021-2022. Il Premio Scuola Digitale 2021 intende valorizzare progetti e iniziative delle scuole, che propongano modelli innovativi e buone pratiche di didattica digitale integrata, svolti negli anni scolastici 2019-2020 e 2020-2021. Percorsi formativi per il personale scolastico. è prevista la realizzazione di percorsi formativi per docenti sull’insegnamento delle STEM con le nuove tecnologie, il cui avviso sarà pubblicato nei prossimi giorni. Sul Programma operativo nazionale (PON) “Per la Scuola” 2014-2020 saranno inoltre organizzate attività formative prevalentemente rivolte agli animatori digitali e ai docenti del team per l’innovazione sulle tematiche dell’inclusione digitale, della cybersicurezza e della media education.

Comments


bottom of page