top of page

CAMBIANO GLI INDIRIZZI DI POSTA ELETTRONICA @istruzione.it

Il Ministero dell’istruzione si appresta a modificare il “dominio” delle caselle di posta elettronica “@istruzione.it” affidandone la gestione ad Aruba e offrendo, così, uno spazio di archiviazione di 500 Mb. In effetti è stato proprio il limitato spazio di archiviazione di queste caselle di posta elettronica che ne ha determinato lo scarso successo e la scelta di tanti insegnanti di un’alternativa presso altri gestori, ciò nonostante il grande interesse inizialmente suscitato da questa iniziativa del Ministero. Per agevolare il passaggio dal vecchio al nuovo indirizzo di posta resterà invariata la parte che identifica l’utente e cambierà solo la seconda parte, quella dopo il simbolo “@”: ad esempio la mail giuseppe.verdi@istruzione.it diventeràgiuseppe.verdi@posta.istruzione.it.

Le credenziali di accesso rimangono le stesse e il nuovo indirizzo di posta elettronica (con la nuova estensione) verrà aggiornato in automatico. Chi ne ha necessità deve provvedere tuttavia, al più presto, a salvare i messaggi in entrata e in uscita presenti nella vecchia casella di posta elettronica in quanto il sistema non provvederà a riportarli in automatico dal vecchio al nuovo indirizzo.

Per un periodo limitato di tempo, i messaggi che dovessero essere inviati alla vecchia email saranno reindirizzati in automatico alla nuova email. Anche per presidi, DSGA e segreterie amministrative le caselle di posta elettronica risulteranno avere una maggiore capienza; a differenza degli insegnanti, però, il loro indirizzo rimarrà @istruzione.it; anche l’indirizzo di posta elettronica delle istituzioni scolastiche rimarrà: codicemeccanografico@istruzione.it.

Chi ha necessità di assistenza può utilizzare il link https://webmailmiur.pelconsip.aruba.it/ (per accedere alla nuova mail), oppure può chiamare il numero verde 800-993915.

Comments


bottom of page