top of page

Finanziamenti scuola in arrivo per undici istituti tecnici siciliani. Potenziata l’offerta formativa

La Regione Sicilia, ha ufficializzato, dopo pubblicazione del bando, lo stanziamento di finanziamenti per la scuola rivolto alle Fondazioni ITS, istituti di eccellenza ad alta specializzazione tecnico-logica
finanziamenti scuola

Undici Istituti tecnici superiori siciliani beneficeranno, per il biennio 2023/2025, di 6,7 milioni di euro con fine di avviare il nuovo piano dell’offerta formativa. La Regione Sicilia, infatti, ha ufficializzato, attraverso la pubblicazione del bando sul sito del Dipartimento dell’Istruzione, dell’Università e del Diritto allo Studio, lo stanziamento della somma con l’avviso rivolto alle Fondazioni ITS, Istituti di eccellenza ad alta specializzazione tecnico logica. Si dovranno realizzare, nella sostanza, percorsi formativi biennali per il conseguimento del diploma di tecnico superiore (collocato nel V livello EQF-Quadro europeo delle qualificazioni) e per creare un catalogo dell’offerta degli Its coerente con la programmazione triennale regionale e con la strategia regionale dell’innovazione per la specializzazione intelligente.


La Sicilia ha già undici fondazioni sul territorio: l’Its Alessandro Volta ‘Nuove tecnologie della Vita’ e InfoMobPmo ‘Mobilità sostenibile’ di Palermo; l’Its ‘Mobilità sostenibile e trasporti’ e Steve Jobs ‘Tecnologie dell’informazione e della comunicazione’ di Catania; l’Albatros ‘Nuove tecnologie per il Made in Italy’ di Messina; l’Archimede ‘Tecnologie Innovative per i beni e le attività culturali’ di Siracusa; l’Its ‘Efficienza energetica’ di Enna; l’Its Sicani ‘Nuove tecnologie per il made in Italy-Agroalimentare’ di Agrigento; il Madonie ‘Tecnologie e sistemi agroalimentari’ e l’Its Emporium del Golfo ‘Nuove tecnologie per il Made in Italy’ di Trapani; l’Aerospazio Sicilia ‘Mobilità sostenibile’ di Ragusa.


L’intenzione è di rafforzare l’offerta di istruzione terziaria non universitaria, per potenziare nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche in linea con i fabbisogni delle imprese, contribuendo alla promozione dei processi di innovazione connessi allo sviluppo del territorio regionale, favorendo i processi di trasferimento tecnologico e di transizione verde e digitale. I percorsi formativi si rivolgono a residenti o domiciliati in Sicilia, occupati o disoccupati, in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o di un diploma quadriennale IEFP. I richiedenti dovranno concorrere alla copertura del costo del progetto per il 10% e inviare la domanda entro il 18 ottobre all’indirizzo pec: dipartimento.istruzione@certmail.regione.sicilia.it.


Gli Istituti Tecnici Superiori, dovranno avviare le attività d’aula entro venti giorni dalla notifica del provvedimento di ammissione a finanziamento ma hanno la possibilità di un avvio anticipato così da rispettare il termine ministeriale del 30 ottobre


finanziamenti scuola
La Sicilia ha già undici fondazioni sul territorio: a Palermo, Catania, Messina, Siracusa, Enna, Agrigento, Trapani e Ragusa. L’intenzione è di rafforzare l’offerta di istruzione terziaria per potenziare nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche in linea con i fabbisogni delle imprese

Comments


bottom of page