top of page

Le ferie sono un diritto irrinunciabile… per qualsiasi lavoratore e anche per gli insegnanti

Le ferie sono un diritto irrinunciabile e indisponibile per qualsiasi lavoratore italiano, sancito dall’articolo 36 della Costituzione e dall’articolo 2209 del Codice civile.

In queste ultime settimane, molti nostri iscritti SNADIR, ci hanno segnalato che i propri Dirigenti scolastici, imporrebbero le ferie ai propri docenti fino al 22 agosto, negando pertanto la possibilità di fruire dei giorni di ferie dal 24 al 31 agosto 2020.

Tali disposizioni da parte dei Dirigenti Scolastici sono atti illegittimi!

Le ferie si configurano come un diritto costituzionalmente garantito, infatti come sopradetto l’art. 36 della Costituzione stabilisce che “il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi”.

Il CCNL scuola del 26 novembre 2007, recependo quanto disposto dalla Costituzione, all’art. 13 recita “le ferie sono un diritto irrinunciabile e non sono monetizzabili, salvo quanto previsto nel comma 15. Esse devono essere richieste dal personale docente e ATA al dirigente scolastico”.

Per il personale ATA, “la fruizione delle ferie dovrà comunque essere effettuata nel rispetto dei turni prestabiliti, assicurando al dipendente il godimento di almeno 15 giorni lavorativi continuativi di riposo nel periodo 1 luglio-31 agosto” (cfr. CCNL 2007, art. 13 c. 11).

Per il personale docentele ferie devono essere fruite durante i periodi di sospensione delle attività didattichee “in caso di particolari esigenze di servizio […] che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell’anno scolastico di riferimento, le ferie stesse saranno fruite dal personale docente a tempo indeterminato entro l’anno scolastico successivo nei periodi di sospensione dell’attività didattica” (cfr. CCNL 2007, art. 13 c. 10). Come noto, la sospensione delle attività didattiche nel periodo estivo, decorre dal 1 luglio al 31 agosto di ciascun anno scolastico, pertanto è possibile usufruire delle ferie per tutto il personale in questo arco temporale, sia per il personale a tempo indeterminato sia per quello a tempo determinato, con contratto sino al termine dell’anno scolastico (31.08).Fanno eccezione i docenti impegnati negli Esami di Stato, per i quali è disponibile solo il periodo tra la conclusione delle operazioni di esame e il 31 agosto di ogni anno scolastico. Di seguito l’unica possibilità di riduzione o di frazionamento del periodo in cui poter richiedere le ferie:

  1. nel caso in cui il Collegio dei Docenti abbia deliberato un piano annuale delle attività che preveda impegni specifici nei mesi di luglio e agosto ai sensi dell’art. 28 c. 4 del CCNL 2007;

  2. è importante che il Collegio dei Docenti valuti attentamente il piano annuale delle attività e che le decisioni siano adottate collegialmente;

  3. l’individuazione del periodo in cui richiedere le ferie, dovrà certamente tenere conto delle esigenze organizzative di ogni singola istituzione scolastica;

  4. che il piano annuale delle attività e ogni sua ulteriore modifica deve essere comunicata alle RSU d’istituto e alle OO SS provinciali;

Come calcolare le ferie:

  1. Il calcolo delle giornate di ferie, non dovrà tenere conto delle giornate festive, come le domeniche, il Ferragosto e il Santo Patrono del comune in cui è collocata la scuola.

  2. I giorni di ferie da fruire a luglio e agosto, potranno essere fruiti nei giorni decisi dal docente e non imposti dal Dirigente scolastico.

  3. E’ possibile consultare il vademecum, Diritti in merito alle assenze 2019 SNADIR, al seguente link: https://archivio.snadir.it/documenti.aspx?id=1091&id_macro=4

In questi mesi di chiusura forzata a causa del Covid-19, è stata richiesta una forte assunzione di responsabilità a tutti i docenti con l’attivazione della DaD, i quali hanno messo in campo tutta la propria professionalità per garantire a tutti gli studenti di ogni ordine e grado, il sacrosanto diritto all’istruzione, spesso lavorando più del dovuto con innumerevoli videoconferenze e correzioni delle attività inviate dagli alunni. In conclusione, qualsiasi disposizione interna che imponga ai docenti un periodo disposto dall’Amministrazione in cui poter usufruire i giorni di ferie, non deliberata dal CD è priva di qualsiasi fondamento normativo e, di conseguenza è da ritenersi illegittima

Hozzászólások


bottom of page