top of page

I CINQUE ‘MAI’ DI STEVE JOBS

Dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione, in qualche modo essi sanno che cosa vogliamo diventare. Tutto il resto è secondario
Steve Jobs

Qualche anno fa mi sono imbattuto in questo bellissimo articolo che riportava cinque idee davvero interessanti e costruttive di quel genio di Steve Jobs. Faccio una sintesi -credo utile- per i nostri alunni e noi docenti e per fotografare meglio cin que mai che sono in realtà, una sorta di invito a vivere bene la quotidianità.


1-Mai darsi per vinti. Se coronare un sogno non è facile e richiede molti sforzi, allora non dobbiamo arrenderci se lungo la strada troveremo difficoltà e ostacoli. “Puoi togliermi il sogno, ma non potrai mai togliermi la voglia di continuare a sognare” (Shoshan).

2-Mai fingere. La semplicità e la trasparenza devono sempre accompagnarci lungo la nostra vita. I nostri pensieri e sentimenti devono essere manifestati con sincerità.

3-Mai restare immobili. Nessun sogno verrà a bussare alla porta di casa, dobbiamo uscire a cercare ciò che desideriamo. Esprimete ogni secondo della vostra esistenza, vivete il qui e ora, non restate mai fermi, siate creativi.

4-Mai ancorarsi al passato. Il passato è qualcosa che non possiamo cambiare, possiamo cambiare solo il nostro futuro. Tutti abbiamo commesso degli errori, ma impariamo da questi e lasciamoli indietro. “Non importa quante volte sbagli o quanto sei lento nel procedere, sarai sempre molto più avanti di chi non ci prova nemmeno” (A. Robbins).

5-Mai smettere di sognare. Per poter realizzare i propri sogni occorre: avere fiducia in voi stessi, conoscere i vostri punti di forza e le vostre debolezze, conoscere le vostre passioni e lottare per ciò che credete e desiderate.


I cinque MAI di Steve Jobs sono trattI da: La mente è meravigliosa. E’ un blog di opinioni e intrattenimento su temi riguardanti la psicologia

Comments


bottom of page